Home.html
Home.html

ASSISTENZA ALLA COMUNICAZIONE

L’assistenza alla comunicazione è un servizio specialistico rivolto a studenti con disabilità sensoriale fino alla maggiore età che frequentano le scuole legalmente riconosciute di ogni ordine e grado (dall’asilo nido alla scuola secondaria di II° grado).


L’assistente alla comunicazione collabora con funzioni distinte, complementari e non sostitutive, con l’insegnante di sostegno e con gli insegnanti curricolari contribuendo al raggiungimento delle finalità e degli obiettivi previsti dal P.E.I. e dal progetto individuale.

Per favorire  l’integrazione e  l’apprendimento l’assistente alla comunicazione utilizza strategie, modelli di comunicazione, strumenti e materiali ad hoc, (dove è necessario utilizza la Lingua dei segni, e il Braille) affinché a ciascuno studente siano accessibili tutti i contenuti didattici.


Per C.R.E.SCO la relazione che l’assistente alla comunicazione crea con l’alunno e la sinergia, attuata nel lavoro, con tutte le figure educative e specialistiche presenti (famiglia insegnanti, terapisti, servizi), hanno un ruolo determinate nella realizzazione del proprio intervento.


Il Servizio Disabili  della Provincia di Milano ora Città Metropolitana di Milano interviene in favore degli studenti con disabilità sensoriale inseriti in percorsi scolastici, per assicurare un supporto personalizzato a scuola, attraverso l’erogazione di contributi alle famiglie per permettere la presenza dell’assistente alla comunicazione.